Fregola sarda

E’ una delle componenti più tipiche della cucina sarda e viene usata nella preparazione di moltissimi piatti tipici, ad esempio, la fregola ai frutti di mare, con vongole oppure con verdure.

Fino a pochi anni fa nelle case sarde non si comprava la pastina per il brodo perché la fregola veniva preparata manualmente. Oggi le usanze sono cambiate, ma è ancora facile trovare nelle trattorie sarde un’ottima minestra di brodo di carne servita con la fregola.

 Ingredienti:

  • tre etti di semola e grana grossa;
  • acqua tiepida
  • sale

 Preparazione:

  1. Prendente un recipiente dal bordo non troppo alto, deponete della semola fino a coprire bene il fondo;
  2. Spruzzate un po’ alla volta dell’acqua un po’ salata;
  3. Iniziate un leggero movimento rotatorio con le dita unite e tese, così da far assorbire pian piano l’acqua alla semola per fare in modo che si formano dei grumi;
  4. A mano a mano che si formano, toglieteli e fateli asciugare all’aria;
  5. Usate la fregola come pastina da brodo o condita con sugo di pescefr1

Elisabetta Fassina

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s