I “culurgionis”

Culurgionis

I culurgiones (in lingua sarda detti anche culurgionis) sono i classici ravioli sardi. In Sardegna sono ripieni con diversi tipi di ingredienti: ricotta e spinaci, formaggio fresco e mentuccia, con purea di patate (bollite e schiacciate), mescolate a formaggio viscidu e a un soffritto di cipolla, menta selvatica e aglio. La preparazione non cambia se i ripieni sono diversi.

Ingredienti

– mezzo chilo di farina

– 4 uova

– 300 gr di spinaci

– 300 gr di ricotta

– sale e pepe.

Preparazione

1. Si prepara la prima sfoglia: si impasta farina, acqua, sale e tre uova;

2. Dopo aver lavorato la pasta, la si lascia riposare per almeno 30 minuti. Nel frattempo si preparano gli spinaci lessati. Una volta cotti, impastateli con la ricotta;

3.  Si prende la pasta, si tirano sfoglie di 7-8 cm, si stendono sul tavolo e sopra si dispone a mucchietti (più piccoli di una noce) l’impasto di spinaci e ricotta;

4. Si copre tutto con una sfoglia di misura uguale e si taglia a intervalli regolari con la rotella. I contorni sono lievemente schiacciati e i lembi sono aderenti attorno al ripieno. Attenzione: bucate con uno spillo la pasta prima di mettere i ravioli a bollire in modo da far uscire l’aria che altrimenti potrebbe spezzare l’involucro;

recipe2.png

5. Cuocete in acqua e sale togliendoli con il mestolo a mano a mano che vengono a galla;

6. Conditeli con pecorino e con un ragù a vostro piacere.

recipe

Elisabetta Fassina

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s