I Giorni Del Cioccolato: Un’Esperienza Da Bfooders

Il giorno 23 novembre l’intera associazione di Bocconi Food è stata invitata a una lezione di cioccolato del maestro pasticcere Angelo Principe presso lo spazio Bertamè (Viale Lombardia angolo Via F. Lomonaco 13), una storica officina milanese con annessa Trattoria. Siamo stati ospitati nello spazio del negozio BE MORE dove è stata allestita una zona adatta alla lavorazione con strumenti e ingredienti necessari.

 cioc-1

La lezione golosa si è tenuta in occasione dell’evento I giorni del cioccolato dal 1 al 4 dicembre presso Bertamè, un’occasione unica per immergersi nel mondo del cioccolato per scoprire qualcosa di più riguardo al “cibo degli dei”, amato e ammirato ma non conosciuto troppo bene. Quattro giorni che prevedevano lezioni di lavorazione per adulti e bambini, decorazione di torte, partecipazione di esperti del settore, un’asta benefica e cene presso la vicina Trattoria Bertamè con menù speciali con ostriche e cioccolato fondente, gamberoni alla catalana con cacao amaro, tris di ganache di cioccolato (nero, bianco, gianduia).

cioc-3

L’evento è stato organizzato da Nicoletta Negri, autrice del libro Cioccolato: storia, arte passione, e Lorenzo Bertamè, imprenditore e proprietario della omonima location e ristorante. La voglia di creare un evento dal carattere culturale e informativo, che fosse un gradevole intrattenimento aperto a tutti è stato ciò che ha dato vita al progetto. L’obiettivo era quello di offrire un’occasione di qualità per approfondire la conoscenza di un alimento naturale che nasconde molti segreti, a partire dalla sua storia e dalle sue proprietà benefiche della materia prima come ad esempio, la capacità di essere una fonte di energia, di aumentare il livello di attenzione e di migliorare i riflessi, di essere un antidepressivo naturale e di portare benefici al cuore.

cioc-2

L’organizzazione dell’evento è stata affidata a Nicoletta Negri che ha basato gli incontri su interessanti approfondimenti, lezioni frontali e prove pratiche, invitando esperti del settore e professionisti della materia. Tra questi, Angelo Principe, Elena Wendy Bosca, della pasticceria Dear Wendy di Torino con un ruolo nel programma My Cake Design – La battaglia dello zucchero su Real Time, food blogger, maestri cioccolatai e nutrizioniste dell’Istituto Europeo di Oncologia.

È con il Maestro Pasticcere Angelo Principe che Bfood ha avuto il piacere di collaborare. Con la sua maestria, egli ci ha mostrato i metodi di lavorazione del cioccolato, essendo un vero esperto di settore. Durante la sua carriera professionale numerosi sono stati i riconoscimenti nazionali e internazionali: con la specialità Viennoiserie ha vinto il 3° posto con la squadra italiana ai Campionati del Mondo di panetteria nel 2007 e nel 2010 il 3° posto al Master de la Boulangerie. Nel 2013 ha ricevuto l’Onorificenza Collegium Cocorum dalla Federazione Italiana Cuochi. La sua esperienza è stata arricchita da corsi e stage, attività presso ristoranti e scuole di alta cucina ed essendo professore presso l’istituto IPSAR Carlo Porta di Milano. “Sono tanti gli studenti diventati celebri che possono vantarlo come insegnante, tra questi anche stellati” – afferma Nicoletta Negri.

cioc-4

Con la sua tecnica ci ha mostrato i metodi principali di produzione di dolci e le qualità del cibo più goloso. L’obiettivo della lezione rivolta a noi bfooders era quello di apprendere le tecniche principali di lavorazione e la preparazione di una torta al cioccolato ricoperta da una glassa alla menta, di praline ripiene di mousse al cioccolato e dei tartufi ricoperti di cacao.

cioc-5

Gli ingredienti principalmente utilizzati sono stati cacao, burro, pan di spagna aromatizzato, salsa alla menta, cioccolato fondente 70%, zucchero e latte intero fresco. Gli strumenti più utilizzati sono stati i numerosi attrezzi da cucina come frullatore, microonde, necessario per aumentare la temperatura dei composti per la preparazione delle torte e stampi per creare ganache al cioccolato.

cioc-8

È stato un momento di confronto esclusivo dedicato solo a noi ed un’opportunità unica di informarci e (ovviamente!) di degustare. In particolar modo, il Maestro Pasticcere ci ha spiegato tutte le tecniche, i trucchi del mestiere e i passaggi che vengono seguiti in una pasticceria per la produzione. Come ad esempio, a che temperatura riscaldare i composti o come far raffreddare gli stampi in modo che vengano prodotti i cioccolatini. Per far in modo che questi prendano forma è necessario seguire dei passaggi ben precisi: dopo che una prima base viene inserita negli stampi, bisogna poi riempirla di ganache, chiuderla con altro cioccolato e farla raffreddare a basse temperature per ottenere un cioccolatino consistente fuori ma morbido dentro. Le ricette sono numerose, e in questo caso, un’ottima combinazione può essere quella con un ripieno di frutta. Infine, il Maestro Pasticcere ha risolto molti dubbi rispondendo alle domande di tutti i bfooders che hanno già sperimento tecniche di lavorazione del cioccolato, anche in ambito casalingo.

 e per finire… un ottimo aperitivo.

cioc-9

 

Elisabetta Fassina

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s